• Contesto

    Guardate il “Contesto” e seguite le avventure di Gianni Catrame

    In attesa che si creino le condizioni per riprendere l’attività sportiva al Centro Sportivo XXV Aprile, vale la pena di seguire le vicende di un personaggio, che, oltre ad  essere   sportivo,  è  un uomo  attento alla vita della città in cui vive. Così lo descrive Marco Garzonio,  l’autore dell’ introduzione alla raccolta di strisce pubblicate nel volumetto intitolato appunto Gianni Catrame.

    “… Ci preme, però, dire subito come noi abbiamo vissuto Gianni Catrame, seguendo la sua nascita e la sua evoluzione: vale a dire un povero diavolo, il quale può essere chiunque di noi, alle prese con le tematiche quotidiane più vive, da quella della casa a quella degli inquinamenti, da quella dei trasporti, al verde, ai “mass-media” e così via. In questo ragazzo, che già nel cognome porta i segni di una determinata civiltà, non risiede nessun significato o messaggio particolare, se non quello di osservatore attento ( e vittima più o meno volontaria ) di una realtà che lui vorrebbe, ogni volta,  “diversa”. Un personaggio forse, ancor prima che critico e polemico, un pò  triste , al quale non manca mai lo spirito  e la voglia di incominciare una nuova avventura .”

    Published by: